Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

HOME PAGE APE LOMBARDIA  I PROGETTI I GIOIELLI DI PORCELLANA PROGETTO NEGOZIO CONTT@TTI CURRICULUM VITAE Home Page in English L'architetto Risponde costi lombardo 

I PROGETTI

L'unità immobiliare come si presentava prima dell'ntervento

Le 2 unità risultanti dopo l'intervento

si rivolge sia a privati che ad imprese edilizie e agenzie immobiliari. L'attività dello studio di progettazione si occupa prevalentemente di ristrutturazione e frazionamenti di unità immobiliari esistenti e delle conseguenti pratiche edilizie ad esse correlate. Si parte quindi dallo studio della fattibilità del progetto passando dalla stesura della d.i.a o del permesso a costruire per continuare con direzione lavori e quindi concludere con la fine lavori unitamente alla presentazione della scheda catastale aggiornata.Dall' Ottobre 2008 lo studio si occupa anche di eseguire Certficazioni energetiche come viene specificato ampiamente nella pagina ad essa dedicata all'interno di questo sito.

Le tavole esemplificative raffigurate qui sotto e a lato sono l'estratto di un progetto eseguito recentemente . L'intervento prevedeva il frazionamento diun ufficio di grande metratura in due di superfice più piccola e quindi commercialmente più appetibili.

L'appartamento uso ufficio inizialmente era composto da ingresso, tre camere adibite ad ufficio ,doppio locale uso archivio ,e ampio bagno , per una superficie totale di 91 mq commerciali. Il frazionamento è avvenuto creando dapprima una zona d'ingresso comune fruttando l'area dell'ingresso primario e quindi articolando la suddivisione dello spazio i due unità più piccole identificate in pianta con i numeri 1 e 2 . L'ingresso in comune alle due unità è stato censito in modo da risultare tra loro condiviso e di esclusiva proprietà dei due appartamenti.L'unità 1 con ingresso frontale rispetto all'atrio condominiale ed è composto da 2 locali più bagno con antibagno e ripostiglio in quota ricavato nella zona soprastante l'ingresso comune alle due unità per una superficie commerciale di 47,5 mq escluso il ripostiglio aereo. Il primo grande locale è stato pensato per essere adibito a reception/sala d'aspetto e il secondo per essere utilizzato a ufficio vero proprio .L' unità 2 si sviluppa sul lato destro dell' ingresso comune ed è composto da un' ampio locale uso ufficio con bagno e ripostiglio in quota nella zona soprastante l'ingresso di proprietà coprendo una superficie di 41 mq.I bagni di entrambe le unità sono stati progettati sull'area occupata da quello dell'unità primaria sfruttandone ubicazione degli impianti idraulici principali , mentre la disposizione interna dei sanitari è stata progettata tenendo

conto della legge 13/1989 riguardante la fruiilità interna delle unità immobiliare anche da parte da i portatori di handicap obbligatoria più che mai in questo caso trattandosi di appartamenti ad uso ufficio e non residenziale.